venerdì 25 ottobre 2013

I precari della pubblica amministrazione.

I dubbi dell'universo. Esistono gli alieni? C'è vita dopo la morte? Esiste un Dio?
Io ho una domanda che mi attanaglia da anni ormai: COME SI FA A LAVORARE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE SENZA CONCORSO?!
Non è utopia, è pura realtà. Voi saprete cosa afferma la Costituzione italiana in merito:
‘agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni si accede mediante concorso’‘salvi i casi previsti dalla legge’

Ecco la frase che rovina gente come me che non ha raccomandazioni, che cerca un modo onesto di lavorare e che cerca ancora con euforia i bandi dei nuovi concorsi pubblici su concorsi.it
Una frase che è la nostra condanna, ma la fortuna di CHI PUO'.
Quindi ditemi, questi precari del pubblico, da dove diamine escono fuori?
La prima volta che sentii parlare della possibilità di lavorare per la p.a. mi trovavo nella sede di un importante ente della mia provincia, mentre cercavo, con tanta ingenua stupidaggine, di essere scelta come tirocinante gratuita, sfruttata e senza speranza di assunzione in nessun futuro, per lo sportello immigrazione.
Il mio intento era quello di praticare l'arabo studiato a Tunisi e mi sembrava un'idea geniale allora, (ora mi viene da ridere) propormi a titolo gratuito, fornendo anche un servizio utile.
Ovviamennte non venni derisa per pietà dagli impiegati e la mia proposta non venne accettata. 
Mi fu anche sconsigliato di affrontare futuri concorsi, che comunque, anche controllando la gazzetta ufficiale, non sono mai usciti. Cominciai a sentir vociferare di agenzie interinali SPECIALI che fornivano precari alla pubblica amministrazione.
Il tutto mi venne detto con il metodo del "dico non dico, vedo non vedo, io non ti ho mai detto niente".
Feci il giro di tutte le agenzie interinali della provincia e appena chiedevo se si occupassero delle assunzioni per la pubblica amministrazione, era diventata improvisamente ora di chusura.
Avete presente i film americani dove nelle videoteche c'è sempre un reparto di film proibiti, nascosti in uno sgabuzzino, dietro una tenda rossa?
Ecco, io quella tenda rossa non riuscivo a trovarla da nessuna parte.
Anzi in una di queste agenzie, quella indicatami maggiormente come scopritrice di talenti per la p.a., la titolare si scocciò molto e quasi mi mandò fuori urlando.
Da allora i tempi si sono evoluti, ho scoperto che ogni agenzia interinale fa assunzioni dietro la tenda rossa, chi per una amministrazione, chi per una sala da gioco (...), chi per peggio.
Concorsi non ce ne sono MAI, eppure continuano ad esserci nuove assunzioni precarie, che col tempo diventano definitive, grazie a cosa?
Grazie a quei concorsi interni con caratteristiche talmente precise dal permettere di assumere una sola ed unica persona al mondo.
Non sto a dire a nessuno che questa è una vergogna, piuttosto chiedo una volta per tutte:
a chi devo mai rivolgermi per fare anche solo un mese in una pubblica amministrazione? A Papa Francesco forse?
Non sono iscritta alle liste dei disabili, per mia fortuna, non ho raccomandazioni e non ho lavorato nemmeno un giorno nella p.a. voi che dite, ho qualche chance?

Paperblog

Convalido l'iscrizione di questo blog al servizio Paperblog sotto lo pseudonimo disoccupataperbene

lunedì 21 ottobre 2013

Il lavoro logora chi non ce l'ha.

Vorrei avere l'onore di condividere con voi alcuni dei ben 8 annunci di lavoro comparsi oggi in provincia di Imperia tramite un noto portale job:

Consulente creditizio / assicurativo società leader in Italia nel settore della mediazione creditizia per fatturato e ricerca collaboratori. (PER COSA?)

Neoimprenditori per mercato Fotovoltaico in Imperia offre, solo a persone serie e motivate,una opportunità unica con un marchio sempre più protagonista....
(SOLO NEOIMPRENDITORI. SIAMO IN CRISI LO SAI?)

BARKEEPER (M/W)
Ihre Kompetenz als Quelle für unvergessliche Momente. Bei  zu arbeiten, bedeutet:. Wir suchen Barkeeper (m/w) für unsere Clubs im Ausland....(
SIAMO IN ITALIA, TE LO RICORDI?)

AGENZIA RICERCA STRUTTURE DI VENDITA
entrambi i sessi (D.Lgs 198/2008) autorizzando al trattamento dei dati. personali ( D.Lgs.
Venditori Promoter Agenti
(TRADUZIONE: SE NON VENDI NON TI PAGHIAMO E LE SPESE SONO TUTTE A CARICO TUO).

Gli altri annunci ve li risparmio perchè non sono nemmeno degni di essere letti. 
Ora dico, una è laureata, ma sulla laurea ci ha messo una pietra sopra. Sui concorsi pubblici non sto nemmeno a sprecare parole perchè sarebbe più facile vincere al Lotto. Quando uno si accontenta di una lavoro purchè sia onesto e retribuito (badate bene che non ho scritto ben retribuito, ma retribuito), come può fare? Dove lo cerca?
Mettiamo anche che mi candidassi per una delle posizioni sopra citate. Se avessi molta fortuna, qualcuno mi chiamerebbe per un colloquio. Scommettiamo che tempo un mese sarei di nuovo a spasso, e con molti meno soldi? Non solo perchè con qualche scusa contrattuale non mi pagheranno niente, ma ci avrò anche rimesso di tasca mia.
Verrebbe proprio voglia di alzare la testa e farsi sentire. Ma le conseguenze sarebbero che poi dovremmo abbassarla ancora di più. 
E quando ti arrabbi per una cosa stai certo che si sta preparando per te una congiunzione cosmica per cui anche tutto il resto ti andrà male e comincerai a dirti: andava meglio quando andava peggio.
Del tipo che sei li assorto tra i tuoi pensieri e  un parente a caso, di quelli che purtroppo non si possono scegliere, ma ti capitano (tipo estrazione) , ti dice: 
"eh anche io avrei voluto laurearmi in psicologia. Poi ho pensato bene di fare altro nella vita"
E se tu ingenuamente rispondi:
"psicologia è molto interessante, ma dicono che non si trovi lavoro"
ecco che vieni messo a tacere per i prossimi 3 anni con una frase del tipo:
"ho visto infatti a te quanto ti ha portata lontana la tua di laurea".
La cattiveria è innata nelle persone e quando vedono qualcuno particolarmente vulnerabile ecco che colpiscono.
A volte vorrei essere come mio marito, che ha un carattere invidiabile: di solito si dice di qualcuno a cui non importa niente di quello che dicono gli altri che : "di qua entra e di la esce". A lui nè entra e nè esce, qualsiasi critica o commento proprio lo sorvola. Perfortuna mi sta insegnando il suo metodo.
Come avrà fatto ad impararlo?Sarà forse perchè è ragioniere? 
Ho sempre pensato che il liceo classico non mi avrebbe portata da nessuna parte: troppa filosfia e troppa poca matematica. 
Fossi stata più matematica ora saprei meglio bilanciare certe persone e dare a loro il giusto peso.
Facile dire che la migliore offesa è non offendere. Io lo faccio, ma metterla in pratica con gente arida purtroppo non da nessun risultato.

martedì 15 ottobre 2013

Riassunto delle puntate precedenti.

Allora partiamo dal presupposto che chi cerca lavoro e non lo trova è in un perenne stato di depressione e aggiorna la posta circa ogni 5 minuti sperando di leggere un qualcosa del tipo: 
RE: AUTOCANDIDATURA

E invece no, le uniche mail che ricevi sono o di casino viruali o le famigerate mail di spam lavorativo che ti bersagliano, nemmeno fossi l'unica disoccupata al mondo.
Per capirci intendo quelle mail che ti compaiono circa 30 volte in un giorno del tipo: CON QUESTO LAVORO GUADAGNERAI UN EXTRA DI 2000 EURO AL MESE.
Ma scusa, partendo dal presupposto che la tua mail è solo spam con magari qualche virus dentro, quanto pensi sia uno stipendio medio se consideri l'extra di 2000 euro?? Informati almeno prima così uno arriva a leggere fino alla fine.
Un altro famoso  è anche: LA PAGA CI SARA' OGNI VENERDI...
Anzi ecco il testo di questo:
La paga ci sarà ogni venerdì!Volendo, potrete aumentare gradualmente il numero delle richieste.
Garantiamo il lavoro a tutti. Ma i posti disponibili sono limitati!
Perciò vi conviene di presentare la domanda subito. E inizierete a guadagnare dalla settimana seguente.

Nella domanda bisogna indicare:
Il vostro nome
Il vostro indirizzo email
La vostra città di residenza

Indirizzate la domanda al mio email Rowland@outsourcing-lavoro.com e vi risponderò personalmente entro 2 giorni lavorativi

Cordiali saluti,
HR Manager

Ma non c'è limite a niente in questo mondo?! Quindi passiamo oltre, capitolo MAMMA CHE CERCA LAVORO = POVERA ILLUSA.

Fare la mamma si sa è di per se il lavoro più difficile, ma più soddisfacente al mondo. Purtroppo o per fortuna il medioevo è terminato da qualche anno e anche le mamme possono scegliere di fare un secondo lavoro, sicuramente meno interessante, ma necessario per il sostentamento.
Ora che la baby ha quasi 6 mesi, mi sono messa da un paio di settimane di nuovo alla ricerca. 
Nel giro di un mese ho fatto 2 colloqui di cui uno era una annuncio fittizio sul quale sorvolerei e l’altro, dopo avermi fatto parlare per 1 ora circa in inglese, avermi fatto i complimenti per l’utilizzo del computer dei vari programmi specifici e di tutto quanto prevedesse il profilo per quella posizione, mi ha chiesto: “Cosa ha fatto in questo anno in cui non ha lavorato?” Silenzio.
 Ero tentata di dire che avevo preso un anno sabatico, o che avevo intrapreso un viaggio spirituale o qualsiasi cosa non mi facesse dire che mi ero sposata e avevo avuto una bambina. Ma ovviamente non ce l’ho fatta.
Risultato? Dopo 15 giorni l’agenzia interinale che mi ha proposto questo lavoro mi chiama per dirmi che l’azienda preferisce qualcuno di più maturo, più avanti con gli anni. Io ho 34 anni. Non sono riuscita a tenermi la domanda: “Scusi cercano qualcuno sulla soglia della pensione allora?!” La risposta è stata molto chiara e senza troppe pretese: “No, qualcuno di più libero”. Traduzione per i non abituati a questo tipo di risposte: Hai una figlia di 6 mesi, fino a 3 anni puoi richiedere permessi speciali, ergo se hai figli sono problemi tuoi e con noi non lavori.
Perfetto, allora mi tengo ben stretti i miei PROBLEMI e continuo le ricerche.